Seqex Med

Seqex Med

È un dispositivo elettromedicale realizzato per produrre a scopo terapeutico campi magnetici variabili sintonizzati su frequenze di Ionorisonanza Ciclotronica – simile (vedi origini del Seqex nella sezione “La Ionorisonanza Ciclotronica”). Tra le caratteristiche del dispositivo spicca la sua completezza nell’assistere il professionista nell’intero ciclo di trattamento, a partire dal test di personalizzazione fino all’erogazione del trattamento. Il sistema è protetto da brevetto internazionale.

Per informazioni su prezzi di noleggio e acquisto: info@centrereem.it – tel. 0461232130

Destinazione d’uso

Seqex Med è un dispositivo di uso professionale idoneo ad esempio per trattamenti presso centri di riabilitazione e fisioterapia, studi medici, ambulatori, cliniche ortopediche, ospedali, case di riposo.

Alcuni campi d’applicazione:

  • Osteoporosi
  • Artrosi
  • Ritardi di consolidamento delle fratture
  • Artriti
  • Tendiniti
  • Lombosciatalgia
  • Periartriti
  • Ideale per accelerare la riabilitazione post trauma e chirurgia
  • Riabilitazione nei pazienti anziani dopo un evento acuto come ad esempio un ictus
  • L’applicazione Total Body rende il dispositivo molto utile in riabilitazione dei politraumatizzati

Prassi terapeutica in pochi passi

  • Analisi della sintomatologia
  • Scelta del programma Seqex adatto
  • Test per individuare le frequenze/onde più rispondenti
  • Memorizzazione del risultato nella card personale
  • Esecuzione del trattamento

Caratteristiche, funzionamento e condizioni d’uso

Seqex Med è costituito da una consolle di comando e da vari trasduttori che consentono di applicare il campo magnetico sia localmente che all’intero organismo. Di seguito, i punti salienti relativi alla struttura del dispositivo e al suo funzionamento:

Il generatore di campi magnetici variabili è realizzato per programmare e produrre:

  • 30 forme d’onda ciascuna con un caratteristico spettro di frequenze armoniche
  • Intensità modulabile del campo (emissione alla stuoia inferiore a 1 Gauss circa)
  • Frequenze variabili da 1 a 80 Hertz
  • Tempi di pausa periodici e regolabili, durante i quali il campo non viene generato
  • Inversione automatica della polarità del campo ogni 2 minuti.

L’impedenziometria

L’impedenziometria è una metodica validata da decenni, utilizzata per misurare la resistenza di un corpo al passaggio di una corrente elettrica a bassissima potenza e alta frequenza. In medicina, l’impedenziometria è usata per la determinazione della composizione corporea (massa grassa, massa magra ecc.) e per la verifica, nei reparti di nefrologia, dello stato d’idratazione dei pazienti in emodialisi.

L’impedenziometria nel Seqex

I ricercatori della S.I.S.T.E.M.I. hanno scoperto che un corpo irradiato con un opportuno campo magnetico variabile sintonizzato su frequenze di Ionorisonanza–simile modifica la sua impedenza. Nel dispositivo Seqex Med, quindi, l’impedenziometria è utilizzata come un originale sistema di guida, in grado di individuare il trattamento elettromagnetico più adatto per ciascuna persona. La misurazione si realizza collegando alla consolle di comando – mediante fili conduttori – quattro elettrodi posizionati su dorso della mano e del piede. Attraversando il corpo, la corrente circolante subisce una variazione in fase ed intensità dovuta alla resistenza opposta dalle strutture organiche (acqua, elettroliti, membrane cellulari). La risposta in termini di variazione del segnale elettrico viene trasmessa alla consolle di comando che raccoglie ed analizza i dati. Il sistema può anche essere pilotato mediante un computer.

Il test di personalizzazione

Nella fase di test, con la persona distesa sulla stuoia, si attivano impedenziometro e generatore di campo nella consolle di comando del Seqex Med. Tramite la stuoia, il dispositivo invia al corpo una serie di campi magnetici a frequenze prestabilite e forme d’onda variabili, rilevando nel contempo le variazioni nell’impedenza corporea. Le forme d’onda e/o frequenze che inducono i maggiori cambiamenti impedenziometrici vengono salvate in una Card utilizzata in seguito per il trattamento.

Le Card

Sono i supporti magnetici in cui viene memorizzato il programma individuale costituito dalle 9 migliori combinazioni elettromagnetiche risultanti dal test impedenziometrico. Nella parte frontale della consolle di Seqex Med è presente una fessura all’interno della quale è alloggiato un dispositivo per scrittura/lettura delle card.

Gli applicatori del campo magnetico

I campi magnetici sono trasmessi all’organismo tramite tre diversi trasduttori:

  • Stuoia a bobine, per l’erogazione del campo su tutto il corpo (Total Body)
  • Applicatore intensivo, per l’azione su zone che presentano artrosi, artrite o lesioni come fratture o ferite
  • Puntale, per trattamenti di punti diretti o riflessi, ad esempio di agopuntura

La stuoia a bobine e gli altri applicatori possono essere impiegati contemporaneamente utilizzando l’apposito accessorio di connessione denominato Distributore Multipresa.

Omologazioni

L’apparcchiatura è conforme ai requisiti essenziali indicati nell’Allegato I – Direttiva 93/42/CE concernente i Dispositivi Medici per magnetoterapia Classe IIa.

I dispositivi Seqex sono Brevettati in Italia, Europa e negli USA.

AVVERTENZA
In ottemperanza alle disposizioni fornite dal Ministero della Salute in materia di pubblicità sanitaria relativa a dispositivi medici, informiamo che i contenuti di queste pagine sono destinati unicamente a operatori sanitari. La descrizione dei prodotti ha scopo puramente informativo e non è destinata alla promozione degli stessi.

Comments are closed.